Powered by HuraTips.Com

0

Your Cart is Empty

Pesca a vista del temolo

agosto 09, 2016 4 min read

Le mie due principali passioni nella vita sono la pesca a mosca secca e il temolo . Sfortunatamente i grandi temoli sul mio torrente di gesso locale si alzano raramente e nel cuore dell'inverno la mosca secca è raramente produttiva altrove. Tuttavia, la prossima cosa più eccitante (per me) che vedere un pesce salire sulla mia mosca secca è guardare un pesce prendere la mia offerta sotto la superficie, che sia una ninfa, un gambero o un insetto . Inoltre, a causa della predazione dei cormorani, il numero di temoli nel mio flusso di gesso locale è incredibilmente basso, il che rende la "pesca alla cieca" in gran parte una perdita di tempo. Un grande vantaggio della pesca a vista è la capacità di pescare selettivamente pesci grossi. Un altro è evitare le trote fuori stagione in inverno (i temoli sono facilmente distinguibili per la loro coda biforcuta).

La pesca del temolo

Tieniti mimetizzato

Probabilmente il vantaggio più significativo è che è possibile determinare la precisa posizione tridimensionale del pesce bersaglio, facilitando un lancio accurato e la scelta di una mosca opportunamente ponderata. Infine, la ripresa di solito può essere vista molto prima che ci sia qualche indicazione sulla linea. In effetti in diverse occasioni ho visto grossi temoli inalare la mia mosca e sputarla all'istante senza la minima indicazione sulla lenza e senza che io avessi nemmeno il tempo di reagire. Mi chiedo di quante riprese non siamo consapevoli quando "pesca alla cieca". La mia scelta di attrezzatura è una canna lunga e leggera (da 10 a 12', 2 o 3 pesi), configurazione Euro/French ninfa che utilizza una lenza micro-ninfa che termina con un indicatore corto e bicolore (nel caso non potessi vedere il pesce abbastanza chiaramente per vedere la presa) e 5 o 6 tippet (circa 1,5 volte la profondità dell'acqua) che terminano con una singola mosca.

Linea Micro Ninfa

Preferisco un filo micro-ninfa a un tradizionale mono finale francese perché è molto più facile da maneggiare in quanto ha molta meno memoria anche quando viene tolto direttamente dalla bobina: in particolare nelle fredde giornate invernali questo può essere molto importante. In alternativa opterò per una canna Tenkara lunga (più di 13 piedi) abbinata a un filo in fluorocarbon ad alta visibilità o un filo in titanio (più un indicatore corto) circa 6 piedi più corto della canna più circa 6 piedi di tippet 5x. Con entrambe le configurazioni terrò l'indicatore/l'estremità della lenza appena fuori dall'acqua mentre seguirò la canna a valle, mantenendo la lenza appena sotto tensione. L'indicatore è lì per quelle situazioni in cui la mia visione del pesce è troppo scarsa per osservare chiaramente il pesce prendere. Le mie tattiche per la pesca a vista sono molto semplici ma efficaci. Gli occhiali Polaroid sono essenziali (l'ambra o il giallo sono la mia scelta poiché funzionano sia in condizioni di scarsa illuminazione che in condizioni di luce intensa).

Grande temolo del Regno Unito

Grande temolo del Regno Unito

Di solito inizio in fondo al ritmo e cammino controcorrente poiché è meno probabile che questo spaventi il ​​pesce. Mi muovo molto lentamente (i pesci sono molto sensibili al movimento), scrutando attentamente le aree aperte di ghiaia tra i letti di Ranunculus (i temoli preferiscono le aree aperte in modo che possano vedere facilmente i predatori in avvicinamento). Cerco le evidenti code scure e biforcute e le piccole chiazze di ghiaia pulita che spesso indicano dove un pesce ha estirpato Gammarus e ninfe o dove la coda di un pesce ha costantemente spazzato via il limo. Una volta individuato, analizzo la posizione del pesce rispetto alla profondità, alla velocità della corrente e a qualsiasi copertura che potrei utilizzare nel mio approccio per determinare il miglior angolo di avvicinamento. Più mi avvicino, meglio è perché mi consente di ottenere un controllo della lenza molto migliore, in particolare quando manipolo i movimenti sottili della mia mosca per indurre una ripresa. Il mio angolo di approccio preferito, quando è possibile senza spaventare il pesce, è lanciare dritto o leggermente verso il basso e attraverso il mio pesce.

Giù e di traverso

Ciò conferisce diversi vantaggi: posso controllare meglio la velocità con cui la mia mosca affonda; sorvolando il fiume posso regolare con precisione la linea su cui va alla deriva la mia mosca; Posso, se lo desidero, applicare piccoli sollevamenti a monte quando la mia mosca raggiunge il pesce, il che sembra essere molto più efficace che tirare la mosca a valle per indurre una presa e finalmente posso vedere più facilmente la bocca del pesce e la presa. Gli unici svantaggi della pesca a valle, (dove è consentito), sono che il pesce ha immediatamente il vantaggio di combattere con la corrente, qualcosa che i temoli sono maestri nel fare e c'è anche un aumento del rischio che il pescatore venga visto e il pesce essere spaventato. Per quanto riguarda le mosche, le mie mosche da temolo preferite sono in un altro post sul blog. Vale la pena avere una gamma di modelli, dimensioni e colori poiché ci sono momenti in cui il temolo può essere iper schizzinoso, ignorando totalmente un modello ma prendendo con entusiasmo qualcosa di diverso.

Temolo d'acqua cristallina

Temolo d'acqua cristallina

A volte non sembra esserci alcuna logica su quale mosca vogliono. Di solito i miei preferiti standard funzionano bene, Gammarus arancione o rosa, Utah Killer Bugs arancione o rosa, Pernice argentata con testa di perlina e Ragno orecchio di lepre, Orecchio di lepre con testa di perlina rosa o nera o Ninfe con penna spogliata o Caddis che fa capolino, ma ho sempre un pochi altri modelli come backup. Inviterei tutti i pescatori di temoli a prendere in considerazione l'adesione alla Grayling Society , il cui ramo di ricerca fa molto per aiutare con la conservazione del temolo.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

ottobre 25, 2023 5 min read

     My favourite methods of fly fishing are dry-fly or sight-fished nymphs/bugs, but particularly during the winter, when fishing on spate rivers, the grayling are usually loath to rise to a dry fly and the water is too coloured, or the light too poor, to see the fish for sight-fishing. It is then that I resort to a range of nymphing techniques. Of which Euronymphing is my most used technique
Read More
Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

giugno 22, 2023 3 min read

Frank Sawyer and Oliver Kite showed nymph-fishers the value of the induced take when nymph-fishing and stillwater fly-fishers are aware of the importance of applying movement to lures. However, many of the dry fly anglers that I see appear to rarely apply movement to their surface offerings, believing that ‘dead drift’ is the most effective way of presenting surface flies. 
Read More
Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

febbraio 15, 2023 5 min read

In the early 1960s when I first started fishing split cane was still the most popular rod-making material and fiber glass was just starting to become popular. However my first ever coarse fishing rod was made of ash butt & middle sections with a greenheart wood tip. My first fly rod, bought in the early 1960s, was a second hand 9’ cane rod built by E. Kerry of Lockton, a small village near Pickering.
Read More
My favourite flies for Grayling fishing in Winter

My favourite flies for Grayling fishing in Winter

dicembre 08, 2022 6 min read

 Presentation is another critical factor in achieving success & grayling are just as unpredictable with respect to this. Sometimes they want a fly ‘on the drop’ & often they will travel quite a distance to take a fly as it slowly sinks. So there are times that it doesn’t pay to fish a fast-sinking, heavily weighted fly.
Read More