Powered by HuraTips.Com

0

Your Cart is Empty

Zero e l'ultima mosca secca

settembre 13, 2016 5 min read

La punta del pennacchio, presentata correttamente, è la mia caratteristica mosca. Non viene mai rifiutato e perché dovrebbe esserlo? È l'impressione perfetta e generalizzata della schiusa, o tratteggiata, upwing o moscerino, senza abbellimenti, nessuna caratteristica di innesco oltre al suo profilo realistico e alla struttura intrinseca incorporata, come del naturali sulla superficie dell'acqua.

Jeremy Lucas pennacchio mosca secca

C'è molto che possiamo fare per rovinarlo. Possiamo usare più di due punte di pennacchio CDC, come ho provato per così tanto tempo, desiderando una maggiore galleggiabilità o longevità, solo per scoprire che meno è meglio, e due, con il debole dub di CDC nel torace, è tutto ciò che serve per ottenere l'impressione del naturale e avere le dinamiche giuste. Lega tre, o più, e l'effetto è in frantumi. All'improvviso abbiamo volume, opacità e contorni e profili più duri. Perdiamo l'impressione della struttura naturale. E, infine, impariamo, perché tali offerte sono troppo spesso rifiutate, dai temoli e persino dalle trote tipicamente più accomodanti. Guardalo qualche centinaio di volte e impari a ridurre tutto a ciò che la natura ci sta dicendo. Quindi, ignora l'impulso di cercare di trovare quel colore scatenante, resisti alla tentazione di giocherellare con la struttura per ottenere un profilo migliore, o galleggiabilità, o qualsiasi altra cosa. Resistere assolutamente alla voglia di aggiungere una hackle. La punta del pennacchio come te la do qui, è la perfezione, la massima raffinatezza nel design e nella presentazione della mosca, pur nella sua sublime semplicità, nella sua forma ridotta.

Tutto si è condensato in questo per me, alla punta del pennacchio, su un breve tratto di tippet che scende da una Jeremy Lucas Dry Fly Line , la lenza per la quale ho aspettato quasi tutti quei cinquant'anni, sapendo tutto il tempo, nel profondo , quello che volevo; una versione moderna di una vecchia linea di seta, senza nessuno dei difetti di questo materiale tradizionale, e nessuno dei difetti (anche peggiori) delle linee polimeriche spesse e "convenzionali". Ci sono andato vicino, con il leader francese, e il mio adattamento di questo, un leader per mosche secche orientato alla presentazione, ma tutto è stato reso obsoleto dalla JL Dry Fly Line di Sunray. Ma nulla renderà mai obsoleta la punta del pennacchio, più di quanto diventeranno obsolete le code di fagiano di Arthur Cove o Frank Sawyer. Non succederà.

La firma della natura.

Sì, a volte pesco altre mosche. Raddoppio un po' la ninfa in inverno, per il temolo, e pesco in coppia, con un Oppo, in condizioni inclementi sul fiume, ma questo è semplicemente necessario, pragmatismo. Non mi dà il travolgente senso di meraviglia, di raffinatezza ed eleganza, eppure semplicità, come fa la punta del pennacchio. Da un certo periodo di marzo fino a novembre, su ogni fiume che conosco, trote e temoli guardano in alto, osservando, sempre all'erta per quegli emergenti, i dun e gli spinner legati alla superficie; la grande generosità estiva e le forme di cibo bersaglio più facili che esistano. Una punta di pennacchio imita questo; la firma della natura.

La combinazione di questo, con una canna adatta e molto morbida come la Zero o Volition JL e la punta a pennacchio è ciò che io chiamo la massima raffinatezza nel nostro sport. Veramente. Non cercare di abbellire. Non cercare trigger. La mosca, nella sua forma grezza, è tutto l'innesco di cui avrai mai bisogno. E non preoccuparti per la prescrizione. Se non hai heron herl, usa qualcos'altro; usa la coda di fagiano del gallo o l'oca selvatica secondaria, o semplicemente legando il filo. La costruzione prescrittiva è nel peggiore dei casi un'assurdità, e nel migliore dei casi è solo adesione a una tradizione ea una forma d'arte. La pesca a mosca pratica, efficace, pragmatica e la rappresentazione generale della mosca è ciò che cerco e la punta del pennacchio lo raggiunge perfettamente.

La legatura.

Il mio gancio è stato il Tiemco 103BL, ma ci sono sostituti (giapponesi) che sono leggermente migliori (dalla penna polacca) - perché sono più forti senza una massa extra apprezzabile. Un 17 Tiemco 103 è un po' elastico - può aprirsi su una trota che si muove velocemente (o se la canna è troppo rigida). Il 19 e il 21, invece, sono perfetti. Non si aprono, ma solo "bed-in". Hai bisogno solo di tre dimensioni; 17, 19 e 21. Il 19 è il fondamentale. 17, anche tra March Browns, Danicas e Olive Straight molto più grandi, lo sta spingendo, ma all'inizio dell'anno puoi farla franca. Non preoccuparti mai, mai, che la tua mosca sia troppo piccola. Per i pesci selvatici non lo sarà mai. Può solo essere troppo grande. Questo è uno dei grandi, grandi segreti di questo sport. Quindi, pensa che 19 sia lo standard e, se questo viene rifiutato, scendi a 21.

Scegli un sottile filo giallo - io uso Bennecci 12/0 - e stendi una base dall'occhio alla piega. Lega un singolo filo di heron herl (primario o secondario). Riavvolgi il filo fino alla regione del torace dove leghi due punte di pennacchio CDC, rivolte in avanti sopra l'occhio, in stile volano. La lunghezza del pennacchio dovrebbe essere all'incirca quella del gambo, come guida approssimativa. Non rimanere bloccato sulla qualità del CDC. Solo un semplice germano reale va bene, con molta struttura. Il CDC non galleggia a causa dell'olio che contiene (cosa che fa a malapena), ma in virtù della sua meravigliosa struttura a filigrana - la sua vasta superficie. E non essere tentato di scegliere i "sbuffi di olio" che sono più densi e più oleosi e semplicemente non hanno il delizioso profilo o la delicatezza dell'ala in su. Tagliare i mozziconi, nella regione del torace. Avvolgi l'airone fino al torace e afferralo con il filo. Sottile ora: avvolgere il filo a giri aperti (ne servono due) fino alla curva, quindi risalire fino al torace (altri due).

Questo è quasi invisibile, ma protegge l'herl dalla rottura e dallo srotolamento, e si fonde anche con un po' più di giallo, accentuando il colore olivastro in combinazione con l'airone cenerino. Ora hai il filo che pende dal torace. Togli una mezza dozzina di fibre (più o meno un numero!) Di CDC dai mozziconi tagliati e duplicali liberamente per formare un caos di torace. Pensa solo che stai cercando di ottenere l'impressione di zampe di insetto, liberandoti dal guscio ninfale. Questo doppiaggio aumenta anche la galleggiabilità, esattamente dove serve, nel torace. L'addome, la curva a uncino e la punta giacciono idealmente dentro e sotto il film, mentre il torace fornisce l'impronta, con l'ala nella sua interezza sopra la superficie. Ci sei quasi. Avvolgi il filo (e ottimo se hai ancora alcuni fili di CDC intrappolati lì) davanti all'ala, vicino all'occhio. Una mezza dozzina di giri, spingendosi contro l'ala, che la porta in una posizione più eretta, e un finale a doppia frusta completa la mosca.

Semplicità.

Mantieni questa semplicità. Cerca di non complicare in alcun modo. Imparerai le proporzioni. Quando ne avrai costruiti un centinaio e li avrai pescati, avrai imparato tutte le sottigliezze e capirai come io (e NON sono assolutamente un buon costruttore di mosche; piuttosto un pragmatico) posso dire che la punta del pennacchio è mai rifiutato. Le punte del pennacchio non sono "mosche di un pesce", più di quanto qualsiasi mosca CDC correttamente legata dovrebbe essere considerata tale. Hanno bisogno di una gestione semplice, tutto qui. Soffia via lo spray e poi asciugali, riportandoli alla struttura originale strofinando su cotone asciutto, amadou o simili. Non ingrassare mai una punta di pennacchio o qualsiasi mosca CDC. Ci vogliono pochi secondi ed è solo una parte del processo di pesca a mosca, condotto inconsciamente, mentre stai cercando il prossimo pesce bersaglio. Puoi usare la stessa mosca tutto il giorno, come faccio spesso.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

ottobre 25, 2023 5 min read

     My favourite methods of fly fishing are dry-fly or sight-fished nymphs/bugs, but particularly during the winter, when fishing on spate rivers, the grayling are usually loath to rise to a dry fly and the water is too coloured, or the light too poor, to see the fish for sight-fishing. It is then that I resort to a range of nymphing techniques. Of which Euronymphing is my most used technique
Read More
Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

giugno 22, 2023 3 min read

Frank Sawyer and Oliver Kite showed nymph-fishers the value of the induced take when nymph-fishing and stillwater fly-fishers are aware of the importance of applying movement to lures. However, many of the dry fly anglers that I see appear to rarely apply movement to their surface offerings, believing that ‘dead drift’ is the most effective way of presenting surface flies. 
Read More
Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

febbraio 15, 2023 5 min read

In the early 1960s when I first started fishing split cane was still the most popular rod-making material and fiber glass was just starting to become popular. However my first ever coarse fishing rod was made of ash butt & middle sections with a greenheart wood tip. My first fly rod, bought in the early 1960s, was a second hand 9’ cane rod built by E. Kerry of Lockton, a small village near Pickering.
Read More
My favourite flies for Grayling fishing in Winter

My favourite flies for Grayling fishing in Winter

dicembre 08, 2022 6 min read

 Presentation is another critical factor in achieving success & grayling are just as unpredictable with respect to this. Sometimes they want a fly ‘on the drop’ & often they will travel quite a distance to take a fly as it slowly sinks. So there are times that it doesn’t pay to fish a fast-sinking, heavily weighted fly.
Read More