Powered by HuraTips.Com

0

Your Cart is Empty

La mia configurazione del temolo invernale

novembre 15, 2017 5 min read

Pesca a mosca al temolo

Siamo ormai entrati nella tradizionale stagione dei temoli e le trote stanno deponendo le uova. Per alcune persone la pesca a mosca del luccio è la loro passione per l'inverno, ma per me il temolo è di gran lunga il mio pesce preferito. Ho la fortuna di vivere a breve distanza da un'ampia varietà di acque per il temolo; Il torrente di gesso Driffield Beck è alle mie porte, i piccoli corsi d'acqua sul bordo meridionale delle North Yorkshire Moors sono a meno di un'ora di distanza, mentre i fiumi industriali del South Yorkshire e i fiumi Dales sono a solo un'ora e mezza o due ore di distanza .

Purtroppo non tutto è perfetto: Driffield Beck non detiene più i vasti banchi di temoli di qualità che c'erano negli anni '60, ma ogni stagione produce alcuni pesci enormi, mentre Pickering Beck, il River Rye, lo Yorkshire Derwent & the Dales' anche i fiumi detengono riserve esaurite. La predazione dei cormorani è senza dubbio il fattore principale del declino di queste acque. La storia più triste è quella di Oxfolds/Costa Beck, un tempo uno dei principali corsi d'acqua di temoli alimentati da sorgenti calcaree del paese, che è completamente crollato come una zona di pesca di temoli e trote principalmente a causa dell'inquinamento di due allevamenti di trote e di uno scarico di acque reflue. Fortunatamente i fiumi industriali non hanno sofferto tanto dell'attività dei cormorani e ora non soffrono del grave inquinamento dell'industria che li rendeva privi di pesce.

Anche in inverno, quando possibile, preferisco pescare con la mosca secca, proprio perché mi piace vedere le riprese e anche la scorsa settimana (metà novembre) stavo catturando temoli dall'Hampshire Avon con mosche secche, lanciando a pesci in aumento che si stavano nutrendo di minuscoli moscerini e l'occasionale piccolo Olive dun stavano emergendo. Trovo che i temoli siano molto più esigenti delle trote riguardo alla buona presentazione della mosca secca; anche una traccia di micro-resistenza può scoraggiarli. Inoltre tendono ad essere riluttanti a spostarsi più di qualche centimetro fuori lenza per prendere una mosca secca, quindi il lancio deve essere preciso e la mosca deve essere atterrata un po' più in alto rispetto a un pesce che si alza rispetto a quanto sarebbe normale con una trota poiché il temolo generalmente si alza dal letto del fiume, scendendo indietro, a valle per prendere una mosca.

Trovo anche che in inverno rispondano meglio alle piccole mosche, i moscerini CdC taglia 24 e i volani taglia 20 sono la mia scelta abituale. I moscerini, in particolare, sono interessanti poiché possono essere visti ogni mese dell'anno, anche nelle gelide giornate invernali. Se i temoli sono di buon umore, tendono a esserci raffiche di attività intervallate da incantesimi in cui nessun pesce si alza. Di solito trovo che sia inutile coprire i pesci che hanno temporaneamente smesso di alzarsi poiché in quei momenti raramente si alzano sulla mia mosca e tutto ciò che finisco per fare è spaventare il pesce. Anche il passaggio a una ninfa è raramente efficace durante queste lacune nell'attività di alimentazione. Mi alzo e aspetto il prossimo incantesimo di alimentazione. È stato usando queste tattiche che mi hanno portato nei primi tre posti al R. Ure Salmon & Trout Conservation Grayling Day nel novembre 2016.

Anche se preferisco la mosca secca ci sono molte volte, in particolare in pieno inverno, quando l'unica opzione logica è pescare con mosche subsuperficiali. Nell'acqua più calda di novembre e alla fine di febbraio e marzo, quando ci sono schiuse di Large Dark Olives, saranno spesso pronte a pescare una ninfa o un ragno non appesantiti, ma in genere trovo che ho bisogno di mosche relativamente pesanti pescate vicino al letto del fiume. In un blog precedente vi ho parlato delle mie cinque mosche di temolo preferite (gamberetti arancioni e rosa, insetti assassini dello Utah arancioni e rosa, vermi squirmy rossi e rosa, pernici dalla testa di perline e ragni delle orecchie di lepre e piccole ninfe dalla testa di perline). Ho anche fornito i dettagli del mio stile preferito di pesca subacquea (pesca a vista) in un altro blog precedente, quindi non entrerò nei dettagli su nessuno di questi argomenti. Quello di cui ti parlerò è la mia scelta di allestimento per il temolo invernale.

Negli ultimi anni ho sperimentato per trovare il setup di compromesso perfetto per la pesca a mosca secca o ninfe/insetti durante l'inverno. Ho iniziato ad usare un Carp Shock Leader gentilmente donatomi da Stuart Wardle della Durham Fly Fishing Company, abbinato a un indicatore riccio e bicolore e un tippet a circa 1,5 volte la profondità dell'acqua. Ha funzionato bene per il Nymphing francese/euro/ceco ed era adeguato per la mosca secca (in particolare con l'indicatore rimosso).

Aveva due svantaggi, in primo luogo era piuttosto rigido e aveva un po' di memoria della bobina dopo essere stato sul mulinello (migliorato dall'ebollizione, quindi dall'allungamento) e in secondo luogo lanciare una mosca secca non era molto preciso. Da allora ho provato Carp Shock Leaders più leggeri (molto più economici di un Leader francese prodotto in commercio) e diversi tipi di Leader francesi. Tutto ha funzionato molto bene per Euro Nymphing, in particolare i leggeri Carp Shock Leaders e Light French Leaders che potevano essere facilmente sollevati, fuori dall'acqua, per controllare la resistenza e mantenere un buon contatto con le mosche, ma erano molto meno efficaci quando si pescava con un mosca secca. Finalmente ho trovato una configurazione che funziona per me.

  • Si tratta di un filo Sunray Nymph da 0,55 mm di diametro a cui ho attaccato un taglio di 7' da un leader in copolimero conico 5x Essential Fly 12' (che si assottiglia da 0,5 mm a circa 0,2 mm) all'estremità del quale ho legato un piccolo anello di perfezione.
  • Se sto ninfando, collego un indicatore semi-riccio bicolore da 15 pollici (loop to loop) all'estremità del taper e quindi aggiungo 1,5 volte la profondità dell'acqua del tippet da 0,13 mm.
  • Se pesco con la mosca secca rimuovo l'indicatore e quando pesco piccoli moscerini CdC aggiungo una sezione di tippet da 0,10 mm al tippet da 0,13 mm.
  • In condizioni ventose posso accorciare la sezione del tippet da 0,13 mm per favorire il ribaltamento e la precisione.
  • Con piccole mosche secche le attacco spesso al tippet con un Rapala Loop Knot per consentire più libertà di movimento della mosca, riducendo la micro-resistenza.
  • La linea Micro Nymph ha zero memoria, lancia molto bene con le mie canne da 10' 2, 11' 3 e 12' 3 ed è più facile da maneggiare rispetto a una linea monofilamento, mentre la sezione affusolata tiene bene fuori dall'acqua a corto raggio e facilita un buon turn-over e precisione quando si pesca con una mosca secca.

Mi sono persino ritrovato a usare questa configurazione sempre di più durante l'estate per la trota quando voglio una presentazione super delicata di una mosca secca a corto e medio raggio. Lo uso spesso anche sulla mia piccola acqua ferma locale per la pesca a mosca secca e cicalini molto piccoli.

Aggiungo che di solito pesco una sola mosca, un po' perché è la regola nelle mie due acque più vicine, ma anche perché in passato ho perso pesci buoni a causa di doppi innesti o perché una mosca in coda si è impigliata in un intoppo. Odio lasciare un amo in un pesce, anche senza ardiglione!

La mia alternativa a questo è pescare Tenkara come descritto in un blog precedente. Temolo dell'Hampshire Avon catturato a metà novembre 2017 con una taglia 24 CdC

Il temolo dell'Hampshire Avon catturato a metà novembre 2017 su un Humpy IOBO IOBO di taglia 24 e il mio indicatore meno di configurazione del temolo invernale.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

ottobre 25, 2023 5 min read

     My favourite methods of fly fishing are dry-fly or sight-fished nymphs/bugs, but particularly during the winter, when fishing on spate rivers, the grayling are usually loath to rise to a dry fly and the water is too coloured, or the light too poor, to see the fish for sight-fishing. It is then that I resort to a range of nymphing techniques. Of which Euronymphing is my most used technique
Read More
Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

giugno 22, 2023 3 min read

Frank Sawyer and Oliver Kite showed nymph-fishers the value of the induced take when nymph-fishing and stillwater fly-fishers are aware of the importance of applying movement to lures. However, many of the dry fly anglers that I see appear to rarely apply movement to their surface offerings, believing that ‘dead drift’ is the most effective way of presenting surface flies. 
Read More
Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

febbraio 15, 2023 5 min read

In the early 1960s when I first started fishing split cane was still the most popular rod-making material and fiber glass was just starting to become popular. However my first ever coarse fishing rod was made of ash butt & middle sections with a greenheart wood tip. My first fly rod, bought in the early 1960s, was a second hand 9’ cane rod built by E. Kerry of Lockton, a small village near Pickering.
Read More
My favourite flies for Grayling fishing in Winter

My favourite flies for Grayling fishing in Winter

dicembre 08, 2022 6 min read

 Presentation is another critical factor in achieving success & grayling are just as unpredictable with respect to this. Sometimes they want a fly ‘on the drop’ & often they will travel quite a distance to take a fly as it slowly sinks. So there are times that it doesn’t pay to fish a fast-sinking, heavily weighted fly.
Read More