Powered by HuraTips.Com

0

Your Cart is Empty

Il temolo vola | Afidi, quale schema e come pescarli.

agosto 27, 2019 8 min read

Temolo Mosche | La pesca del temolo con gli afidi

Trote e temoli possono preoccuparsi totalmente di qualsiasi minuscola fonte di cibo sovrabbondante con l'esclusione di tutto il resto. Questi includono Caenis spinners, Chironomid Midges (in particolare adulti e pupe), Thrips (Thunderbugs), Agapetus sedge pupae e in particolare Afidi. In questi momenti è solitamente essenziale pescare un modello di mosca adeguatamente piccolo con una presentazione appropriata.

Ci sono almeno 600 specie di afidi nel Regno Unito e la maggior parte sono abbastanza specie specifiche per quanto riguarda le piante di cui si nutrono. Tutte le specie sono molto piccole, generalmente lunghe da 2 a 5 mm. I colori vanno dal nero, marrone, verde, giallo e arancione. L'inverno viene solitamente trascorso come uova resistenti al freddo spesso sui germogli della pianta ospite. Ci sono due stadi di vita adulta: in primavera le uova si schiudono per produrre principalmente femmine prive di ali che si riproducono per partenogenesi (asessuate, senza bisogno di accoppiarsi) e il numero di popolazioni può esplodere all'inizio dell'anno. I figli, che sono tutti cloni del genitore, sono nati vivi (senza uova). Gli afidi si nutrono perforando i tubi che trasportano il cibo (floema) della pianta ospite negli steli o nelle foglie con il loro apparato boccale cavo. La pressione all'interno del floema è tale che la linfa zuccherina viene forzata nello stomaco dell'afide e non tutta questa viene assorbita, una parte viene rilasciata come "rugiada di miele" dall'ano dell'afide. Le formiche si nutrono spesso di questi rifiuti zuccherini e le auto parcheggiate sotto gli alberi con una forte popolazione di afidi si ricoprono di goccioline appiccicose. Alla fine dell'estate e in autunno (fino a novembre) appare uno stadio adulto alato con maschi e femmine. Questi si accoppiano, al fine di ottenere la variazione genetica e poi depongono le uova che sopravvivono al freddo dell'inverno.

Gli alberi di sicomoro, comuni lungo le rive di molti dei nostri fiumi, sono una grande fonte di afidi, ospitando almeno 8 specie ed è principalmente nelle aree fluviali dove i sicomori sono abbondanti che cerco mangiatori di afidi. Gli ontani, comuni lungo le rive di molti fiumi, ospitano anche buone popolazioni di afidi e 7 specie sono state identificate sull'ontano comune europeo. I periodi migliori per trovare gli afidi in acqua sono le giornate ventose da metà maggio e per tutta l'estate, ma l'eccesso principale per quanto riguarda i pesci è spesso alla caduta delle foglie e quando gli adulti alati sono in volo nei mesi di ottobre e novembre. Consentitemi di raccontare alcuni esempi classici di pesca a mosca secca di prim'ordine per mangiatori di afidi.

Pesca alla trota

Il primo è stato un giorno di metà maggio, qualche anno fa, a Pickering Beck nel North Yorkshire. Il fiume era gonfio e mal colorato dopo la forte pioggia notturna e soffiava una burrasca. Perché ho scelto di andare a pescare in una giornata così selvaggia non lo saprò mai. Vedendo il fiume sono quasi tornato a casa, ma fortunatamente ho visto un pesce salire in un minuscolo vortice lungo la riva e ho deciso di guardare sopra lo sbarramento del mulino dove l'acqua è lenta e profonda. La superficie del fiume era ricoperta di detriti, rami e masse di foglie fresche e giovani che erano state strappate dagli ontani sovrastanti dalla tempesta. Le trote si alzavano costantemente nonostante l'acqua fortemente colorata e un'attenta ispezione di alcune foglie rivelò che erano ricoperte da minuscoli afidi verdi. Schivando i rami che cadevano e con grande difficoltà a causa delle raffiche di vento ho lanciato la mia taglia 24 CdC IOBO Humpy al pesce in aumento e in un tempo relativamente breve sono atterrato circa 20 piccole e grintose trote fario selvatiche. È stata una grande sessione di pesca grazie alla burrasca e agli afidi.

Il secondo caso è stato un paio di giorni a metà novembre 2018 su un fiume industriale dello Yorkshire che ha un buon numero di alberi di sicomoro lungo le sue sponde. Il tempo era notevolmente mite e la caduta delle foglie era ben avviata. All'arrivo i pesci stavano salendo costantemente e in gran numero lungo una planata vicino a dove avevamo parcheggiato la macchina. La superficie del fiume era ricoperta di foglie e c'era un numero enorme di afidi che scendevano alla deriva nella pellicola superficiale. Stuart Crofts, Steve Donohue e io ci siamo divertiti moltissimo con il temolo invernale. Abbiamo pescato con una gamma di mosche secche di dimensioni da 24 a 30. La dimensione dell'amo si è rivelata un fattore critico. Avendo iniziato con una taglia 24 CdC IOBO Humpy a gambo corto piuttosto overdressed, ho scoperto che stavo ottenendo molte meno riprese di quanto mi aspettassi e mi mancavano parecchie delle riprese che ho ottenuto. Una modifica a un Micro Midge minimalista CdC a gambo corto di taglia 30 ha immediatamente aumentato sia il numero di riprese che i collegamenti riusciti.

Maggio e giugno 2019 sono stati un periodo in cui i pesci sui miei fiumi locali erano spesso totalmente concentrati sugli afidi, ignorando totalmente gli ulivi e le effimere; amici hanno riferito in modo simile da molte altre parti del paese. La grande sfida per me era che i pesci si nutrivano principalmente in planate lente e poco profonde e le acque erano disperatamente basse e limpide. Inoltre, in diversi giorni ventosi, la superficie del fiume era disseminata di detriti fogliari (pezzetti di foglie, boccioli di foglie e fiori di sicomoro) che rendevano difficile vedere un'imitazione di dimensioni da 24 a 30 e provocavano detriti che si attaccavano all'amo se la mosca non veniva presa virtualmente istantaneamente (prima che inizi un trascinamento).

L'ho detto prima e lo dirò di nuovo; “Il lancio accurato e una buona presentazione sono fondamentali se si vuole ottenere successo quando si pesca con piccole mosche”. I pesci di solito non si spostano a una distanza significativa quando si nutrono di piccoli organismi poiché non sono efficienti dal punto di vista energetico. Afidi che riposano o sono intrappolati nella pellicola superficiale alla deriva, quindi qualsiasi imitazione non deve subire nemmeno il minimo micro-trascinamento se deve sembrare naturale. Mentre la trota a volte prende un'imitazione quando inizia a trascinarsi, il temolo normalmente respinge una mosca anche con il minimo movimento innaturale. Ottenere una derapata perfettamente priva di trascinamento è molto difficile e potrebbero essere necessari ripetuti tentativi per raggiungere il successo. Quanto segue migliorerà le possibilità del pescatore di ottenere la deriva perfetta:

· Utilizzare tippet lungo flessibile (leggero) (io uso almeno 5' di copolimero da 0,09 mm).

· Lega la tua mosca in un nodo ad anello (Rapala Knot, Fordyce Loop o Perfection Loop) per darle libertà di movimento dal tippet relativamente rigido.

· Utilizzare un terminale affusolato flessibile (io uso 7' di copolimero che si assottiglia da 0,43 mm a 0,20 mm di diametro, ma i terminali arrotolati sono ancora più flessibili).

· Utilizzare una coda di topo il più leggera/sottile/flessibile possibile (di solito uso una micro ninfa, peso 0 o una linea di presentazione delicata e sottile Jeremy Lucas di peso 1 con la sua lunga conicità anteriore). Potresti prendere in considerazione l'utilizzo di una lenza in seta poiché sono molto più flessibili delle lenze rivestite in plastica, tuttavia con le canne lunghe hanno l'abitudine di avvolgersi attorno alla punta della canna, così come i lunghi terminali avvolti e questo può essere un fastidio durante il guado.

· Utilizzare un'adatta linea di lancio in modo che ci sia un po' di gioco nella linea, in particolare all'estremità del tippet. Non vuoi una linea perfettamente dritta tra la punta della canna e la mosca in quanto ciò consentirà l'inizio istantaneo della resistenza. Il lancio angolare rallentato in stile italiano è perfetto per allentare il leader e il tippet mantenendo la lenza principale lontana da qualsiasi corrente anomala.

· Se possibile lanciare attraverso e leggermente a valle con un lancio dump/slack-line e un lasco a monte, quindi seguire la punta della canna a valle allo stesso ritmo della corrente. L'uso di una canna lunga aiuterà in questo, come la Sunray ZERO nella sua configurazione da 10' 6” o la Sunray Volition 10' 2 di peso.

Le cose di cui sopra ridurranno gli effetti delle correnti anomale che tirano e spingono la lenza e l'ultima assicurerà anche che la prima cosa che il pesce vede sia la mosca e non la lenza.

E per quanto riguarda i modelli di mosche e gli ami? In primo luogo, come accennato in precedenza, ci sono momenti in cui le dimensioni sono fondamentali. Più l'innalzamento è intenso, quando gli afidi sono sovrabbondanti, più è importante avere una mosca veramente piccola. Continuo a leggere di ami di taglia 18 e 20 usati per i modelli di afidi, ma come vedrai dalla foto di Stuart Croft del contenuto dello stomaco di un temolo, gli afidi sono lunghi solo circa 3 mm e un amo a gambo corto di taglia 30 è più adatto per legare a grandezza naturale imitazioni. Ci sono pochissimi ami veramente piccoli a disposizione del costruttore di mosche e alcuni a mio parere non sono abbastanza forti, mentre altri hanno occhi decisamente troppo piccoli. I miei ami preferiti sono i Tiemco 2488 (che necessitano del micro-ardiglione appiattito e ora sembra essere ridotto solo alla misura 26) e il Gamakatsu C12-BM (senza ardiglione e con il vantaggio di avere un grande occhio). Sfortunatamente gli ami Tiemco 2488 sono impossibili da acquistare in piccole dimensioni nel Regno Unito e sono molto costosi se acquistati dagli Stati Uniti, tuttavia gli ami Gamakatsu sono ora disponibili da Deer Creek . Altri piccoli ami disponibili nel Regno Unito sono gli ami Daiichi 1110 e Orvis Big Eye Dry Fly che sono identici e sono realizzati fino alla taglia 26 (la stessa lunghezza di un Tiemco 2488 della taglia 24): il loro grande occhio è un vantaggio ma l'apertura è un po' stretto per i miei gusti e le barbe devono essere appiattite.

Il mio schema per afidi e moscerini è molto semplice. Nella taglia 24 di solito lego la mia variante del modello mortale di Jack Tucker, il CdC IOBO (It Oughta Be Outlawed) Humpy. Sotto la taglia 24 lego il mio Minimalistic Micro-Midge, che è solo la punta di una piuma CdC legata di fronte sopra l'occhiello dell'amo. L'esempio nella foto non ha l'ala sul retro ma se voglio maggiore visibilità e galleggiabilità lascio un po' di piuma sul retro del gambo dell'amo. Generalmente lego queste mosche con filo marrone chiaro 8/0 e Mallard CdC naturale grigiastro/marrone chiaro. Per favorire la visibilità se pesco con uno sfondo chiaro tratto il CdC con un sottile strato di gel Roman Moser Miracle Float, mentre se lo sfondo è scuro applico la Fumed Silica Powder bianca. Come vedrai dal contenuto dello stomaco, gli afidi fotografici sono disponibili in una gamma di colori e le mosche legate con CdC arancione, giallo o persino rosa funzionano altrettanto bene se hai bisogno di migliorare la visibilità. Quando lanci con precisione a distanze relativamente brevi, trovo che non ho problemi a vedere queste minuscole mosche (la pesca a distanze superiori a 30 piedi diventa controproducente a causa della ridotta precisione di lancio e della ridotta velocità di aggancio).

Afidi da un campione di stomaco di temolo (foto di Stuart Crofts)

1. Afidi da un campione di stomaco di temolo (foto di Stuart Crofts)

Taglia 30 IOBO Humpy contro una scala in mm, delle dimensioni di un vero afide! (gancio Gamakatsu C12-BM)

2. Taglia 30 IOBO Humpy contro una scala in mm, delle dimensioni di un vero afide! (gancio Gamakatsu C12-BM)

Un temolo autunnale che è caduto a una mosca di taglia 30 CdC

3. Un temolo autunnale caduto a una mosca di taglia 30 CdC

Una trota fario selvatica che si è innamorata di una taglia 24 IOBO Humpy quando le uniche mosche di superficie erano gli afidi in una ventilata giornata di inizio estate

4. Una trota fario selvatica che si è innamorata di una taglia 24 IOBO Humpy quando era l'unica superficie

le mosche erano afidi in una ventosa giornata di inizio estate

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

Euro Nymphing. Tackle, methods and flies.

ottobre 25, 2023 5 min read

     My favourite methods of fly fishing are dry-fly or sight-fished nymphs/bugs, but particularly during the winter, when fishing on spate rivers, the grayling are usually loath to rise to a dry fly and the water is too coloured, or the light too poor, to see the fish for sight-fishing. It is then that I resort to a range of nymphing techniques. Of which Euronymphing is my most used technique
Read More
Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

Movement in your fly when fishing dry fly. Give it a twitch!

giugno 22, 2023 3 min read

Frank Sawyer and Oliver Kite showed nymph-fishers the value of the induced take when nymph-fishing and stillwater fly-fishers are aware of the importance of applying movement to lures. However, many of the dry fly anglers that I see appear to rarely apply movement to their surface offerings, believing that ‘dead drift’ is the most effective way of presenting surface flies. 
Read More
Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

Carbon, Cane & Fibreglass Fly Rods. Let's talk about it.

febbraio 15, 2023 5 min read

In the early 1960s when I first started fishing split cane was still the most popular rod-making material and fiber glass was just starting to become popular. However my first ever coarse fishing rod was made of ash butt & middle sections with a greenheart wood tip. My first fly rod, bought in the early 1960s, was a second hand 9’ cane rod built by E. Kerry of Lockton, a small village near Pickering.
Read More
My favourite flies for Grayling fishing in Winter

My favourite flies for Grayling fishing in Winter

dicembre 08, 2022 6 min read

 Presentation is another critical factor in achieving success & grayling are just as unpredictable with respect to this. Sometimes they want a fly ‘on the drop’ & often they will travel quite a distance to take a fly as it slowly sinks. So there are times that it doesn’t pay to fish a fast-sinking, heavily weighted fly.
Read More